Le Cene del Festival dei Sapori
Osteria Cecosteria
Lunedì 5 Settembre

35,00

Le Cene del Festival dei Sapori porteranno sulla cima del Cidneo i ristoranti, i produttori e i consorzi del progetto East Lombardy, per un’esperienza di gusto unica e inimitabile.

Ogni lunedì alle ore 20:00 presso l’Area Eventi di WE LOVE CASTELLO

 

 

28 disponibili

Le Cene del Festival dei Sapori porteranno sulla cima del Cidneo i ristoranti del progetto East Lombardy per un’esperienza di gusto unica e inimitabile.
L’obiettivo è quello di condurre l’ospite in un percorso degustativo attraverso il territorio, la sua storia e il lavoro che ne contraddistingue i prodotti tradizionali.
Ogni menu è studiato ad hoc per l’occasione, ogni piatto vuole valorizzare al meglio le produzioni e l’abbinamento ai vini locali tradizionali diventa la ciliegina sulla torta di un viaggio del sapore che lascerà ricordi sensoriali indelebili.

Nell’Area Eventi di We Love Castello gli Chef prepareranno i piatti spiegandone i segreti, mentre i consorzi e i produttori presenteranno l’unicità dei formaggi, delle farine, delle carni e dei vini che rappresentano il territorio della regione culinaria identificata con il marchio EAST LOMBARDY e che comprende le province di Mantova, Cremona, Bergamo e Brescia: la Lombardia Orientale.
Un marchio, ulteriore testimonianza della qualità che potrete ritrovare nei piatti e nei prodotti proposti dai ristoranti e dai consorzi coinvolti nelle Cene del Festival dei Sapori.

Osteria Cecosteria - Brescia

Dieci anni fa o poco più, Alessandro inizia a lavorare in osteria come cameriere, con l’obiettivo di supportare i propri studi in medicina. Pochissimo tempo gli basta per capire che questa non è solamente un’avventura passeggera, ma quello che vuole fare nella vita: lascia così gli studi, per dedicarsi a tempo pieno a questa professione.
Poco tempo fa, Alessandro rileva il locale insieme a Riccardo Arici carismatico imprenditore bresciano che crede nella figura del giovane chef spingendolo a prendere il controllo della cucina e insieme diventano il volto della nuova osteria.

Cecosteria è ubicata a Brescia, in Piazza del Mercato, uno degli scorci più romantici del centro città che fornisce una location suggestiva per cene all’aperto. Oltre al dehor, l’ospite può scegliere anche fra tre salette interne dall’aspetto caratteristico. Ogni elemento dell’osteria è studiato per far sentire l’ospite a casa: l’obiettivo principale della cucina è, infatti, quello di rendere felici le persone attraverso piatti genuini. Anche chi ha intolleranze, allergie ed esigenze alimentari particolari sarà soddisfatto.

Qui, si può scegliere fra ricette della tradizione bresciana “riviste” per i palati moderni, oppure fra piatti più contemporanei, studiati soprattutto nella stagione estiva. Le influenze siciliane dello chef si fanno spesso sentire: impossibile non assaggiare la caponata. Ad accompagnare, vini di nicchia del territorio bresciano.

Profilo EastLombardy

 

 

Menù

  • Casoncelli alla bresciana al burro versato in cialda di grana 24 mesi e crumble alla salvia
  • Il Manzo all’olio di rovato con polenta di storo e patate al rosmarino
  • Torta di rose con crema inglese alla cannella e frutti rossi

In accompagnamento ai vini del Consorzio Botticino

Consorzio Botticino

Il Consorzio Volontario per la tutela dei vini “Botticino DOC”, e “Ronchi di Brescia IGT”, denominato CONSORZIO BOTTICINO, è stato originariamente costituito in Brescia il 30 luglio 1996.

Il Consorzio ha come scopo quello di:

– Avanzare proposte di disciplina regolamentare e svolgere compiti consultivi relativi alla DOP/IGP tutelate;
– Espletare attività di assistenza tecnica, di proposta, di studio, di valutazione economico – congiunturale della DOP o IGP, nonché ogni altra attività finalizzata alla valorizzazione del prodotto sotto il profilo tecnico dell’immagine;
– Collaborare, secondo le direttive impartite dal Ministero, alla tutela e alla salvaguardia della DOP o della IGP da abusi, atti di concorrenza sleale, contraffazioni, uso improprio delle denominazioni tutelate e comportamenti comunque vietati dalla legge; collaborare altresì con le regioni e province autonome per lo svolgimento delle attività di competenza delle stesse;
– Svolgere, nei confronti di tutti i soggetti inseriti nel sistema di controllo anche se non soci del consorzio, le funzioni di tutela, di promozione, di valorizzazione, di informazione del consumatore e di cura generale degli interessi della relativa denominazione, nonché azioni di vigilanza da espletare prevalentemente alla fase del commercio, in collaborazione con l’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agro-alimentari e in raccordo con la Regione.